Farine, cosa significa tipo 00 - 0 - 1 - 2 e integrale


Che cosa significa farina tipo 00, 0, 1 o 2? Che differenze ci sono tra le diverse tipologie di farine? Ci vorrebbe un po’ di consapevolezza rispetto a ciò che si acquista e a ciò che si mangia ogni giorno.

La farina è il prodotto che si ricava dalla macinazione dei cereali o di altri prodotti e ne esistono differenti tipi distinguibili innanzitutto per la granulometria, quindi la dimensione dei “granelli” e per i contenuti nutrizionali: amido, proteine, minerali e fibra alimentare e quindi anche per la diversa qualità nutrizionale e tecnologica. Anche le caratteristiche visive sono diverse, la farina 00 è bianca mentre le altre farine hanno un colore gradualmente più scuro. Cerchiamo di fare chiarezza e capiamo cosa in realtà distingue la farina 00 dalla farina tipo 2. Farina 00: Questa è la farina più raffinata in assoluto ottenuta attraverso la moderna macinazione mediante cilindri di acciaio. In questa farina vengono eliminate tutte le parti migliori del grano a livello nutrizionale. Nella farina 00 infatti vengono eliminati la crusca, ricca di fibre ed il germe del grano, ricco di vitamine, sali minerali e amminoacidi, tutto questo per rendere la farina più bianca e più facilmente lavorabile. Tutto ciò che resta è l’amido (carboidrati semplici) e poche proteine (glutine). Farina 0: Meno raffinata della precedente, il suo contenuto proteico è leggermente inferiore. E' ricca di sali minerali, cellulosa, amido e conserva una piccola quota di crusca. Farina Tipo 1: La farina tipo 1 contiene un maggiore quantitativo di crusca e di germe del grano, le parti più ricche di sostanze nutritive. Ha un buon valore di fibre e contiene numerose vitamine (tra cui acido folico, riboflavina e vitamina B-1, B-3 e B-5). Farina Tipo 2: Conosciuta anche come farina “semi-integrale” è una farina caratterizzata da granuli di grosse dimensioni e un maggiore quantitativo di componenti fibrose e germe del seme rispetto alle precedenti. E’ una farina che presenta ottime caratteristiche nutrizionali . Un buon compromesso per una panificazione naturale. Farina integrale: Senz’altro è la migliore a livello nutrizionale. La farina integrale contiene l’intero chicco in tutte le sue parti, amido, crusca e germe del grano ed è per questo un alimento completo. Dal colore più scuro e dal gusto molto intenso . Purtroppo ormai per tanto tempo i nostri palati sono stati assuefatti a sapori troppo raffinati ma si può rimediare, cominciando ad utilizzare, o meglio, riutilizzare le farine di una volta!

Nei nostri impasti usiamo l'eccellenza delle farine di tipo 0, tipo 1 e integrali, per una pizza più leggera,più sana e più gustosa.

Visita il nostro sito, iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su novità, promozioni e nuovi articoli del blog.

www.sfornopizza.it

Post in evidenza